Passa ai contenuti principali

Let's eat cake!

Un leggero ritardo presto recuperato con il Tea and cakes mini SAL, una tovaglia country che sembra natalizia, un biscornu appena iniziato, qualche indicazione sulla nuova grafica del blog, alcuni SAL in partenza da non perdere e una divertente novità!


Non si dovrebbero mangiare dolci in questo periodo di prova costume, vero? Ma questi sono così carini! É la terza tappa del Tea and cakes mini SAL disegnato da Durene Jones. Se l'avessi ricamata su una tela di minor count sarebbero venuti meglio, il punto scritto su soggetti così piccoli si confonde un po'.
Visto che ero in ritardo ho fatto anche la quarta tappa e ora sono in pari. Cosa ne farò? Ancora non so, aspetto di finirli tutti, poi deciderò se assemblarli singolarmente o a coppie.

Schema Tea and cakes mini SAL del gruppo Lakeside Needlecraft SAL Stitch Along Group
Tela Zweigart Belfast 32 ct color Natural opalescent
Filati DMC Mouliné consigliati
Ma non ho fatto solo questo: vi avevo anticipato di aver finito la mia tovaglia country ricamata sulla tela da smaltire. Eccola qui! 




Lo schema è tratto da un libretto primaverile (poi vi lascio tutte le info), tuttavia... non sembra un po' natalizia? Le ghirlande, i fiocchi, i fiori bianchi... sapete che quasi quasi la metto via per Natale? 🎄


É stato un ricamo ripetitivo, tuttavia veloce, non mi sono annoiata.
Schema tratto dal libretto Rico Design n. 112 Country tradition
Tela ricamabile Rico Design
E ora? Una sbirciatina al mio biscornu di cui ancora non si capisce nulla perchè ho messo pochi punti, è uno schema di Faby Reilly ma ve ne parlerò più avanti.


Cambiato grafica?

Ebbene sì, dopo tante prove ho deciso di adottare uno dei nuovi temi responsive di blogger anche per il mio blogghino. Perchè l'ho fatto? Perchè ormai non guardiamo il web solo dal pc, usiamo tablet, cellulare, e quindi bisogna adeguarsi, e scegliere la funzionalità rispetto all'estetica. Pazienza se è scarno ed essenziale, in fondo stiamo prendendo l'abitudine di non osservare a fondo, ma di leggere in pochi minuti e poi passare oltre. E quindi... ta daaaaa, eccolo qui. Ovviamente il tutto non è indolore: ad esempio, in alto c'è la casella di ricerca che viene di default, ma non funziona 😜. É un problema generale, quindi spero che presto blogger prenda provvedimenti.
A seconda del supporto che usate, la barra laterale destra compare o scompare: non è che se ne vada eh? Diventa un'icona da aprire al bisogno. Siccome ho ricevuto alcune lamentele sul fatto che con lei sparisce anche il traduttore automatico, vi ho fatto uno screenshot per farvi vedere come ripristinarla.
Dunque, questo è ciò che vi appare quando aprite il blog su uno schermo piccolino, ok?


Vedete le tre linee orizzontali che ho evidenziato con la freccia gialla? Se ci cliccate sopra, vi si apre la barra laterale con tutti i gadget che non si vedono


e compare anche il traduttore. Ho provato a spostarlo in alto o sotto, ma sparisce comunque, quindi penso che debba restare qui. Se avete ancora problemi fatemelo sapere che cerco di ingegnarmi a trovare una soluzione anche se di informatica ne so ben poco.

Un'estate piena di SAL!

Oggi vi segnalo un po' di SAL in partenza.

Il primo è di Faby Reilly, si chiama Lizzie Stitching Wallet SAL. Verrà creato un piccolo portafoglio da ricamo, con porta forbici e trova forbici coordinato. Prevede punto croce, punto scritto, qualche punto speciale, perline, paillettes e feltro. Ci saranno 10 tappe ogni settimana o ogni 2 settimane se la tappa è impegnativa. É a pagamento, costa 6 sterline (più o meno 7 euro) e ci si iscrive qui. Una volta effettuato il pagamento si avranno tutte le indicazioni e i tutorial in pdf, poi arriveranno le tappe. Faby Reilly, inoltre, includerà, chi vorrà, in un gruppo Facebook apposito per dare tutti gli aiuti di cui ci sia bisogno. Chi non ha Facebook può contattarla via mail. Parte il 19 giugno. Io ci sto pensando se partecipare, adoro questa disegnatrice ma sono imbranata con il cucito, quindi non so.

Il secondo riguarda il Natale, ve ne avevo già parlato, lo ha disegnato Durene Jones e si chiama Christmas at home SAL. É a pagamento, costa 14,99 sterline (più o meno 17 euro) e viene venduto da Lakeside Needlecraft qui. Sarà in 7 tappe più una tappa per il bordo. Ci si può iscrivere dal 19 giugno e partirà il 17 luglio in modo da arrivare a Natale con il ricamo finito. Ecco, a questo non partecipo perchè non ho tanta voglia di fare quadri o cuscini, il disegno che si scorge è bellissimo, ma questa volta passo.

Il terzo riguarda Halloween anche questo disegnato da Durene Jones e venduto da Lakeside Needlecraft. É a pagamento ma ancora non so quanto costi, ci si potrà iscrivere dal 1 luglio e partirà il 1 agosto. Quando avrò notizie più precise ve le farò sapere. Vi confesso che questo mi tenta, ma aspetto di sapere qualcosa in più.

Ecco, mi dispiace aver proposto tutti SAL a pagamento, se ne volete qualcuno gratuito c'è il gruppo Ricamiamo Parolin che si sta organizzando per ricamare qualcosa di questo designer, quindi magari dateci un'occhiata 👀.
E se volete scrivere altri SAL in partenza di cui siete a conoscenza, continuate pure la lista!

Un divertente tessuto da ricamare o dipingere

https://siterepository.s3.amazonaws.com/4036/000_20170224144117.jpg
Grazie a Mary Corbet e al suo blog scopriamo sempre qualcosa di nuovo. Avete presente quei disegni da colorare per alleviare lo stress? Ora li hanno stampati su tessuto e noi possiamo dipingerli con i pennarelli da stoffa oppure ricamarli! Leggete il suo post dedicato, ci da tanti consigli e idee.
E perchè non farne una shopper? Qui trovate il tutorial. O una borsetta per una bimba? Qui il tutorial. O dei cuscini? O perfino un pigiama? C'è solo l'imbarazzo della scelta. Non ho ancora trovato dei rivenditori in Italia, ma se cercate su Amazon (tessuto color me) qualcosa viene fuori.

Commenti

  1. Ciao Irene, mi sa che tra poco dovrò adeguare anche io il blog. Carinissimi i dolcetti di Durene e molto bella la tovaglietta in effetti potresti usarla per Natale ma anche in primavera insomma tutto l'anno. Biscornu ne ho fatti alcuni mi piacciono ma odio assemblarli quindi evito; grazie come sempre per i preziosi consigli e buona giornata

    RispondiElimina
  2. ciao Ire....sempre un vulcano di informazioni qui.....grazie....bello il tuo sal sweet sweet io mi sono fermata ai muffin la quarta tappa mi ha spiazzato per quello che avrei voluto ricavarne vedo le prossime....

    RispondiElimina
  3. Hi Iren, I love your new look :)
    Congrats on finish the table cloth!!
    Your Faby Reilly biscornu looks beautiful, I'm sure you'll have great fun working on it.

    RispondiElimina
  4. Ciao ,qui da te si trovano sempre molte info e novità ,la tua tovaglia mi piace molto forte le ghirlande la rendono quasi natalizia ma secondo me la puoi utilizzare sempre 😊
    Gi ultimi due schemi del sal di Durene non mi sono piaciuti molto avrei preferito fossero più simili ai primi due , dono curiosa di vedere i prossimi .
    Buone xxx a presto Irene😊😊😊

    RispondiElimina
  5. Ciao Irene,
    mi ero accorta di qualcosa di diverso quando sono passata a trovarti.
    Hai cambiato il layout del BLOG.
    Bello!!!!!

    Complimenti anche per tutti i lavori che hai terminato.
    La tovaglietta è davvero carina, in effetti sembra un pò natalizia.

    RispondiElimina
  6. Caspita, una miniera di informazioni... e di idee creative! Brava ed efficiente!!
    A presto, Elena.

    RispondiElimina
  7. Aww it's looking so pretty x

    RispondiElimina
  8. Ciao Irene, eccomi ad impararne sempre di nuove da te.
    E quanti bei ricami!
    Ti saluto caramente
    Susanna

    RispondiElimina
  9. Your finished table cloth looks so nice. And so do the little cakes you stitched.
    There are so many wonderful SALs out there at the moment, don't you think?

    RispondiElimina
  10. Such cute little finishes, Irene! And your new blog layout looks wonderful. I am too nervous to try to change mine--I would probably delete it by mistake :)

    RispondiElimina
  11. Beautiful stitching! I have too much going on to stitch the tea SAL, but I think I might sign up for the Halloween and Xmas ones too. Love your table topper!

    RispondiElimina
  12. I found the Translate button at the top! Thank you.
    I am sorry but I do not like this new layout that Blogger have introduced. I don't like the side bar being hidden but I still love your words and photos so I will still visit!

    RispondiElimina
  13. Wonderful SAL , and beautiful stitching.

    RispondiElimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

Il mio WIP per la primavera

Care ragazze, rieccomi dopo una piccola pausa pasquale. Oggi vi mostrerò solo un WIP, non ho fatto molto, ma ci sono altre cose da vedere, ad esempio un'app molto utile per calcolare la stoffa e un nuovo SAL in partenza.

Allora, è ufficialmente (speriamo) arrivata la primavera! 🌺 Vi confesso che il cambio armadio l'ho già fatto un paio di settimane fa, non ne potevo più del freddo! Anche perchè preferisco lavare e mettere via i capi un po' alla volta, quindi inizio presto. Complice la stanchezza per aver ricamato a tutto spiano i portalavanda, i preparativi per la Pasqua, le feste e tutto il resto, ho fatto pochissimo di nuovo, ho solo iniziato questo bel piccolo sampler di Laureline Broderie che vedete in foto. Il mio rallentamento è dovuto al fatto che è da un po' che mi sento di riservare il tempo libero per la mia famiglia, mi dona una gran serenità ed è come se mi allontanasse da tutti i problemi e le malinconie. Per l'ago e il filo ci sono i momenti tutti p…

Lettere di primavera... finite!

Ragazze ce l'ho fatta! Mi avete seguita passo passo, supportata tra le mie delusioni e ansie ed ora ci siamo, i regali sono pronti! Poi vedremo un free per ricamine, consigli per ricamare su tela scura e un video per imparare il metodo del cappio.

Uh che fatica fare queste lettere a velocità sprint! Pensavo fossero più semplici e veloci e invece è vero ciò che dice Mary Corbet, noi ci sopravvalutiamo tantissimo! Il ricamo è lento e preciso, non va fatto in fretta, non si deve esagerare con i tempi ristretti, ne va della nostra salute mentale 😄.  Non è detto che i lavori piccoli richiedano meno lavoro di quelli grandi, anzi, cucirli è un delirio, e rovesciarli!! Angoletti, lati stretti, un casotto.  Ovvio che dalla fretta non ho fatto il tutorial che mi avete chiesto, ma sono semplici quadri di tela ricamata accoppiati a quadri di stoffina (ho scelto la tela adige color kiwi perchè, potendo seguire le linee dei quadretti, per me era più semplice andare dritta con la macchina da c…

Bonjour printemps!

Ciao ragazze, oggi qualcosa l'ho finita 😁 quindi vi faccio vedere il mio sampler di Laureline Broderie bello incorniciato. Poi parleremo del nuovo regolamento sulla privacy e vedremo se ci dobbiamo adeguare. Infine non possono mancare i free!

Ta-daaaa! Vi piace? A me tanto, e mi sono divertita molto a ricamarlo, forse perchè ha tutte queste finestre diverse, forse per i colori della primavera, forse per i gufi, non so, ma è stato davvero un piacere. Poi era la prima volta che ricamavo un filo su un filo sulla Lugana 25 count (ha 10 fili per centimetro, quindi è bella grossetta) e il risultato mi è piaciuto. Siccome non faccio quadri e ho smesso di fare cuscini (ne ho a bizzeffe), gli schemi grandi li scarto, invece questo è un ottimo escamotage per farli, vengono piccolini e tanto eleganti. Unica esigenza quella che devono essere schemi semplici con pochi particolari e poco punto scritto, altrimenti non vengono bene.

Sono proprio contenta, ho il mio quadretto da tavolo per la pr…